Zuppa di Miso alla giapponese – cucina vegana

CONDIVIDI

Creare un menu vegano a regola d’arte richiede tanta conoscenza degli ingredienti. Quella che infatti sembra una moda del momento, è invece una vera e propria disciplina. Una volta che si ha un po’ di confidenza con questo tipo di dieta, però diventerà molto facile creare tante ricette diverse piene di gusto, come la zuppa di Miso alla giapponese.

Cosa significa essere vegani? Ḕ presto detto: chi segue questa dieta non mangia cibi di derivazione animale, quindi niente carne, uova, pesce o latticini. Si tratta di una dieta molto salutare, in quanto sfrutta tutte le proprietà nutritive degli alimenti vegetali.


Indice

La cucina del Sol Levante offre molti spunti per creare un menu vegano e un esempio di primo leggero ma gustoso può essere fornito dalla tradizionale Zuppa di Miso alla giapponese.

Zuppa-di-Miso-alla-giapponese


Zuppa di Miso: cos’è e come si prepara

La zuppa di Miso è un piatto realizzato con brodo e pasta di miso, un tipo particolare di pasta di soia fermentato. Questo alimento è un’ottima fonte nutritiva, in quanto è ricchissimo di proteine, vitamine e sali minerali.

In Giappone esistono numerose varianti della ricetta ma qui vi proponiamo quella classica, a cui eventualmente potrete aggiungere gli ingredienti che preferite.

Se vi sembra che alcuni ingredienti siano poco comuni, niente paura, li potete facilmente trovare nei negozi che vendono alimenti etnici. Vediamo subito la ricetta:


Ingredienti 
  • Un foglio di Alga Wakame
  • 80g di Pasta di Miso
  • 200g di Tofu
  • 1 Cipolla
  • 1 Carota
  • Semi di sesamo
  • Erba cipollina
  • Olio & sale

Per prima cosa bisogna mettere per qualche minuto in ammollo in acqua l’alga Wakame; questo servirà a farla reidratare, in quando viene normalmente venduta essiccata.

Cominciate poi a preparare il brodo, mettendo della cipolla tritata a soffriggere in una pentola con quattro cucchiai d’olio. Una volta che la cipolla si è imbiondita, aggiungete nella pentola circa un litro d’acqua insieme ad una carota tagliata a rondelle e portate ad ebollizione.

Quando l’acqua è bollita, togliete l’alga dall’ammollo e tagliatela a fettine molto sottili; aggiungetela poi al brodo della zuppa, in modo da insaporirlo e arricchirlo di tutte le proprietà benefiche dell’alga. Questa è ricca di calcio, magnesio e ferro e ha un’azione curativa per pelle, capelli e unghie.


Cuocete quindi per circa dieci minuti, durante i quali nel frattempo farete sciogliere in padella 80g di pasta di miso con 200g di tofu, aggiungendo un mestolino del brodo che sta cuocendo. Amalgamate bene il tutto e poi  versate il miso nella pentola del brodo.

Cuocete ancora per qualche minuto, dopodiché la zuppa sarà pronta! Aggiustate di sale ma badate di non esagerare, poiché il miso è già abbastanza saporito di suo.

Per dare il tocco in più potete aggiungere una piccola manciata di semi di sesamo e dell’erba cipollina tritata in modo fine.

Semplice, gustosa e facile da preparare: la zuppa di miso è un piatto perfetto per aprire il vostro menu vegano dando un tocco orientale alla vostra cucina. Può essere una valida alternativa al classico minestrone da assaporare nelle fredde serate di inverno

Non resta che augurarvi Buon Appetito!

Restare aggiornati conviene!! 

Se l’artico di Sagicot.it ti è piaciuto o vuoi ricevere aggiornamenti gratuiti ISCRIVITI Aderendo all’iniziativa potrai ricevere ogni mese gratuitamente i nostri Gadget esclusivi!!

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *